Le magnifiche spiagge a nord di Corfù

Ti piace questo articolo?

La costa nord si divide in due macro aree: quella ad ovest con fondali bassi e sabbiosi, e quella ad est ricca di insenature e spiagge di sassi, spesso da scoprire solo in barca.

Corfù

Corfù

COSTA NORD OCCIDENTALE

  • Roda: il paese affaccia su due spiagge di sabbia ben attrezzate, adatte per chi viaggia con bambini.
  • Astrakeri: spiaggia piccola con un molo per attraccare e una zona per camperisti.
  • Gialos: protetta da un promontorio che porta un po’ di ombra e refrigerio, questa spiaggia
    libera affaccia su un mare azzurro e limpido da cartolina.
  • Sidari: località molto turistica e ben sviluppata, quindi anche le sue spiagge non sono da meno, soprattutto quella che corre lungo il paese.
  • Canale d’amore: capolavoro del mare e del vento, che lo hanno modellato, è una zona imperdibile. Il Canale d’amore, così chiamato perché si dice che le coppie che lo attraversano rimarranno innamorate per sempre, è formato da piccole baie che si raggiungono tramite sentierini e scalini naturali scavati nella roccia.
  • Drasti: raggiungibile percorrendo una strada sterrata, questo è in realtà un fiordo da dove tuffarsi in acqua. Il panorama è stupendo, ma la località più vicina è Peroulades, a circa due chilometri.
  • Longa: una delle più spettacolari spiagge dell’isola, si raggiunge scendendo dalla scogliera attraverso una serie di interminabili gradini. E’ molto piccola e quando il mare è mosso viene completamente sommersa dall’acqua.
  • Aghios Stefanou: questa baia circondata da colline è spesso battuta dai venti, che portano a riva le alghe. Dal porticciolo si possono prendere traghetti per le isole Diapondia.
  • Arila: per chi viaggia con bambini questa è una spiaggia particolarmente adatta, in quanto il fondale è basso e vicino alla riva il litorale è sabbioso.
  • Aghios Georgios: situata in una delle baie più grandi dell’isola, è una spiaggia sia con aree libere, che con tratti attrezzati turisticamente.
  • Paleokastritsa: è un’area che racchiude sei piccole baie di sabbia e sassolini; Solo due si raggiungono via terra: quella sotto al monastero, con più strutture turistiche, e quella su cui affaccia il porticciolo. L’acqua è piuttosto fredda a causa delle correnti marine, ma è una zona da visitare soprattutto per chi pratica snorkeling.
  • Liapades: circondata dal verde e con acqua limpida, è una piccola spiaggia di sabbia e sassi, vicino alla quale si trovano alcune interessanti grotte.
  • Ermones: spiaggia di sabbia attrezzata, è comunque abbastanza isolata e tranquilla.

COSTA NORD ORIENTALE

  • Gouvia: piccola, ma attrezzata, è un buon punto di partenza per visitare la chiesetta di Ipapandi e le rovine veneziane.
  • Dasia: di fronte all’Albania, questa spiaggia affaccia su un mare calmo.
  • Ipsos: situata in una baia molto grande, è una spiaggia sabbiosa e attrezzata, con mare pulito e un fondale che degrada dolcemente, ottima quindi per chi viaggia con bambini.
  • Barbati: circondata da ulivi, è una spiaggia attrezzata che si raggiunge attraverso un sentiero che dalla strada costiera parte verso il mare.
  • Nisaki: seppur piccola, anche questa è una spiaggia attrezzata turisticamente; inoltre è adatta per lo snorkeling grazie alla costa rocciosa che si trova alla sua sinistra.
  • Kaminaki e Agni: entrambe piccole e poco conosciute sono un buon punto di partenza per esplorare i dintorni della costa noleggiando barca.
  • Kalami: adatta per chi cerca relax e mare limpido, regala emozioni già sulla strada per raggiungerla grazie allo splendido paesaggio sull’intero golfo.
  • Kouloura: spiaggia selvaggia che si raggiunge tramite un sentiero tra gli alberi. Nei suoi dintorni ci sono baie e spiaggette tutte da scoprire.
  • Kerasia: segnalata da tutti come una delle più belle spiagge di Corfù, è di sassolini e affaccia su un mare limpidissimo. Non facilissima da raggiungere, merita comunque lo sforzo.
  • Aghios Stefanos Sinion: spiaggia piccola e piuttosto affollata in alta stagione perché raggiunta dai boat tour.
  • Avlaki: spiaggia molto grande, ma sconosciuta ai più, nel pomeriggio viene battuta dai venti, quindi adatta agli amanti della vela.
  • Kassiopi: questo paese molto turistico dispone di due spiagge, una più grande e attrezzata, l’altra più tranquilla e caratteristica.
  • Imerolia: poco lontana dalla precedente, è una spiaggia di sabbia libera su cui affaccia un porticciolo per i pescherecci e le barche a vela.
  • Syki: adatta per chi cerca una spiaggia libera e poco affollata con mare trasparente, ma facile da raggiungere perché situata lungo la strada costiera tra Kassiopi e Acharavi.
  • Kalamaki: adatta per i bambini in quanto il fondale sabbioso rimane basso per diversi metri. C’è anche una lingua di terra distante da riva simile a un atollo.
  • Aghios Spiridon: piccola spiaggia poco affollata accanto alla quale c’è anche un laghetto con un’altra spiaggia.
  • Almyros: spiaggia più a nord dell’isola, è circondata da una natura selvaggia e affaccia su un mare limpidissimo.
  • Acharavi: è al tempo stesso una spiaggia tranquilla, perché lontana dalla strada costiera, e adatta ai bambini, per il fondale basso che degrada dolcemente. E’ molto lunga quindi alterna zone libere a zone attrezzate.

You may also like...