Le località più affascinanti delle Isole Egadi ed Eolie

Ti piace questo articolo?

La Sicilia è una delle mete maggiormente considerate per le proprie vacanze estive e primaverili, oltre ad essere una Terra dai sapori unici ed intensi è un’Isola che offre molteplici risorse per i turisti.

Favignana

Favignana

In particolare, a chi decide di visitarla, non mancherà l’occasione di trascorrere un soggiorno alla scoperta delle sue tradizioni folkloristiche, del mare meraviglioso e cristallino, delle spiagge calde e bianche e delle riserve naturali incontaminate.

Ma iniziamo il nostro viaggio verso questa Terra di mare e soprattutto da amare: sappiate che c’è veramente tanto da vedere e da restare a bocca aperta!

Sebbene la Sicilia sia tutta bella esistono dei luoghi da visitare in particolare, soprattutto se l’itinerario prevede una breve visita. Ecco quali mete scegliere nella propria vacanza:

Le Isole Egadi

L’Arcipelago delle Egadi è composto da tre Isole principali (Favignana, Levanzo e Marettimo) e da quattro più piccole (Formica, Galeotta, Maraone e Stagnone). Esse si trovano a poche miglia da Trapani, nella parte occidentale della Sicilia.

Favignana (in siciliano Faugnana) è la più grande dell’intero gruppo, oltre ad ospitare la macchia mediterranea è caratterizzata dalla presenza di spiagge fini e dorate, di grotte, insenature e non mancano altrettante zone rocciose, che permettono a chi ama tuffarsi in un mare azzurro e cristallino, la scoperta di splendidi fondali.

Sicuramente amerete restare in spiaggia fino a tardi ma una visita nei luoghi storici e culturali, vi lascerà un segno nel cuore. In particolare, un giro turistico è d’obbligo nei giardini ipogei, nelle antiche cave di tufo, nel museo dell’Ex Stabilimento Florio e nel Castello di S. Caterina dove potrete godervi un panorama mozzafiato. Non solo pellegrinaggio, vi attenderanno feste locali (l’Adduminata a ferragosto) e tanti piatti dai sapori delicati (l’Aragosta delle Egadi).

Inoltre, iniziare il soggiorno a Favignana sarebbe un buon punto di partenza per proseguire il viaggio, verso le altre isole dell’Arcipelago, in quanto essa è ben collegata.

Le Isole Eolie

L’arcipelago delle Eolie ha origini vulcaniche, esso è situato nella parte nord della Sicilia (vicino Messina) ed è composto da sette diverse meraviglie (Stromboli, Vulcano, Lipari, Panarea, Salina, Alicudi e Filicudi), che hanno in comune la bellezza dei paesaggi naturali e suggestivi, le autentiche atmosfere, le spiagge particolari ed un mare stupendo.

Lipari

Lipari

Lipari è la più grande delle isole, oltre che per la dimensione, si distingue per il fatto di essere il centro più abitato di inverno per poi diventare la meta turistica d’estate per molti. Negozietti, centri di attrazione culturali, ristoranti, locali e vicoletti, non sono le uniche ricchezze di questo luogo. Tanti turisti infatti, la considerano la meta più adatta per iniziare il giro delle Isole, quindi le sue acque termali ed i sentieri nelle riserve naturali saranno le prime ad essere tracciate nel proprio itinerario.

Proseguire il viaggio verso l’Isola verde (Salina), nonché luogo dove fu girato “Il postino” con Troisi vi farà scoprire un’isola tranquilla e suggestiva. Salina, accoglie piccoli villaggi di pescatori, grotte scavate nel tufo e botteghe artigiane, è adatta per chi vuole concedersi un po’ di relax e respirare aria di campagna.

Se per voi vacanza significa anche di divertimento, Panarea è l’isoletta che accontenta tutte le esigenze.

Panarea

Panarea

Nonostante sia la più piccola dell’Arcipelago, essa rappresenta una tappa obbligatoria, poiché facilmente raggiungibile da diverse Isole e città (vedi traghetti Panarea).

Panarea, rappresenta la meta ideale per chi desidera trascorrere le giornate a contatto delle bellezze naturali ed immergersi in un mare splendido, tra insenature rocciose ed ammirare il tutto il fascino che conserva.

Cosa aspettate, iniziate il vostro giro turistico per le Isole in questa bellissima Terra!

You may also like...